Un’estate con le tartarughe: cercasi volontari
Il WWF prosegue per tutta l’estate l’attività di volontariato per il monitoraggio delle spiagge dove avvengono le deposizioni e nei centri recupero gestiti dal WWF in Calabria e Sicilia. 

I campi contribuiscono allo svolgimento di attività mirate alla conservazione delle tartarughe marine nell’ambito del Progetto Tartarughe del WWF Italia. L’età minima è 18 anni. Si dorme in tenda, appartamenti o strutture rurali autogestite dai partecipanti in turni di almeno 10 giorni.

 

Calabria ionica: “Costa dei Gelsomini” (Palizzi Marina, RC)

Per informazioni: 339 2134879, 347 4430509, 339 8659070, costaregginameridionale@wwf.it

Sicilia: Riserva Naturale Orientata e Oasi WWF di Torre Salsa (Siculiana Marina, AG)

Per informazioni: 329 5362980, 340 2531381, campotorresalsa@gmail.com, www.wwftorresalsa.it, www.archelon.it

Lampedusa: Centro di Recupero Tartarughe del WWF

 

Lampedusa si trova al centro di un’area tra le più frequentate del Mediterraneo dalla tartaruga marina Caretta caretta. Il Centro di Recupero del WWF, attrezzato per rispondere a necessità veterinarie, opera grazie alla splendida collaborazione con i pescatori professionisti che portano a terra gli esemplari accidentalmente catturati dai loro attrezzi da pesca e opera in collaborazione con la Facoltà di Veterinaria dell’Università di Bari e il Dipartimento di Biologia Animale e dell’Uomo dell’Università di Roma “La Sapienza”. I partecipanti supporteranno tutte le attività del centro: manutenzione delle strutture, cura degli animali stabulati, assistenza ai veterinari, assistenza al lavoro di ricerca, sensibilizzazione e informazione dei numerosi visitatori, sensibilizzazione e informazione dei pescatori di stanza a Lampedusa.
Periodo: tutto l’anno
Per informazioni: 338 2198533

 

Per i più piccoli e le famiglie: i Campi Avventura a Policoro

Per i ragazzi e le famiglie, l’Oasi WWF di Policoro, in Basilicata, offre la possibilità di una ricca vacanza al mare, praticando sport come barca a vela, canoa, equitazione e soprattutto con la possibilità di seguire ogni giorno l’attività del Centro di Recupero Tartarughe Marine che ha sede proprio nell’Oasi. Per info e prenotazioni www.wwf.it/vacanze o 02 39323388.

 

 

fonte L’UNITA’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *