Tartaruga caretta
Prima liberazione del 2010 di una tartaruga Caretta Caretta

 

BARLETTAAnche il 2010 si apre all’insegna dell’impegno della Guardia Costiera e del WWF a salvaguardia delle specie marine in difficoltà.

 
A pochi giorni dalla liberazione di due tartarughe al largo di Molfetta, sabato 9 gennaio (OGGI) con inizio alle 09,30 un altro esemplare di Caretta Caretta tornerà a nuotare in mare aperto, questa volta al largo della costa di Barletta.

 

Tartaruga caretta

 

La tartaruga, che misura 70 cm di lunghezza carapace e pesa 40 chili, è stata rinvenuta da alcuni pescatori barlettani agli inizi dello scorso dicembre e consegnata all’Ufficio Circondariale Marittimo di Barletta che ha provveduto ad affidarla al Centro di Recupero Wwf di Molfetta.

In occasione del ritrovamento erano in visita agli uffici della Guardia Costiera di Barletta gli alunni della scuola primaria GIOVANNI PAOLO II, che domani torneranno per non mancare all’appuntamento con la loro beniamina.
Sabato 9, dunque, alla presenza dell’assessore provinciale alle politiche ambientali Gennaro CEFOLA, del sindaco di Barletta Nicola MAFFEI, del Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo Giuseppe STOLA e del responsabile del Centro Recupero del WWF Pasquale SALVEMINI, i volontari dell’associazione, con l’ausilio di uomini e mezzi della Guardia Costiera di Barletta (motovedetta CP845) e di Trani (motovedetta CP539), a circa 2 o 3 miglia dalla costa, restituiranno al mare la tartaruga Caretta Caretta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *