Chrysemys picta

Schneider, 1783

 

Dominio:Eukaryota

Classe:Reptilia

Sottoclasse:Anapsida

Ordine:Testudines

Sottordine:Cryptodira

Famiglia:Emydidae

Sottofamiglia:Deirochelyinae

Genere:Chrysemys

Specie:C. picta

La testuggine palustre dipinta è sicuramente la più diffusa e comune tartaruga del continente nord americano, presente dalle coste atlantiche fino all’oceano pacifico. In natura si può trovare in gran parte del Canada meridionale, degli Stati Uniti e fino in Messico. È una creatura acquatica e si concentra prevalentemente nelle acque basse e ferme (come le paludi o gli acquitrini) ricche di vegetazione, sebbene possa facilmente sopravvivere anche in acque salmastre, a patto che esse siano vicine alla costa e ben soleggiate. È un animale onnivoro e si ciba prevalentemente, in età adulta, di piante e piccoli animali, sia vivi che morti.

Legislazione Chrysemys picta è inserita in CITES (App. II All.B) quindi necessita di certificato
 
Dimorfismo:I maschi si presentano molto più piccoli delle femmine con unghie nelle zampe anteriori lunghissime, piastrone concavo con coda lunga e tozza. Le femmine hanno piastrone piatto, coda piccola con cloaca sistemata alla base della coda.
Sottospecie:
Chrysemys picta picta
Raggiunge una dimensione di 18 cm di lunghezza, carapace color verde oliva con scuti verde-arancio sia superiori che inferiori, piastrone giallo presenta due macchie concentriche all’altezza del timpano. Depone dalle 2 alle 14 uova in Marzo- Aprile le quali si schiuderanno dopo circa 70 giorni.

Chrysemys picta marginata

Diffusa nelle aree meridionali all’Ontario sino al centro-sud degli Stati Uniti.
Carapace di lunghezza massima 18 cm, si differenzia in modo particolare grazie ad un colorito piastrone arancione con una macchia nera al centro; Carapace olivastro come la pelle con aggiunta di striature gialle. Depone dalle 2 alle 14 uova in Marzo-Aprile le quali si schiuderanno dopo circa 70 giorni.

Chrysemys picta dorsalis

Vive nelle aree a Sud dell’Illinois e Missouri, fiume Missisipi e golfo della Louisiana.
Raggiunge una lunghezza di 13 cm, carapace verde oliva con linea arancione sul dorso, piastrone giallo, pelle olivastra con striature gialle. Depone da 1 a 7 uova in Marzo-Aprilele quali si schiuderanno dopo circa 70 giorni.

Chrysemys picta bellii

Si trova nell’Ontario meridionale, British Columbia, Missouri meridionale, Oklahoma settentrionale, Colorado orientale, Wyoming, Idaho e Oregon settentrionale.
Piastrone arancione con linee nere su ogni placca, carapace verde oliva, pelle verde con striature gialle. Le femmine raggiungono una misura di 25 cm mentre i maschi non superano i 16 cm. Depone in Marzo dalle 4 alle 24 uova.
Allevamento
Alle nostre latitudini possiamo permetterci di allevare questi esemplari sia in estate che in inverno all’aperto in laghetto; questo per garantire un’ottima sistemazione dovrà essere profondo almeno 90 cm e dovrà presentare tronchi o rami per garantire una buona e facile quantità di appigli per permettere all’animali di risalire ed esporsi ai raggi solari. Naturalmente il laghetto dovrà essere recintato (meglio se interrato) evitando pericolose fughe degli ospiti. In alternativa potremmo comunque usare una vasca classica di misure 100x50x60 con temperatura d’acqua compresa tra i 22 e i 24 gradi (misure adatta al massimo per due esemplari adulti). Trascorrendo molte ore a fare basking questa specie ha quindi bisogno di un’importante zona emersa dotata come al solito di lampada UVA –UVB e SPOT per riuscire a mantenere circa una temperatura di 30 gradi.
Per quanto riguarda l’alimentazione al solito pesce integreremo verdura quali tarassaco e cicoria e carni bianche come il pollo e coniglio. Lasceremo un osso di seppia immerso per integrare calcio.

One thought on “Chrysemys picta”

  1. Cari signore e signori,
    Attualmente mi trovo sul Lago di Garda e sto cercando la chrysemys picta dorsalis, una specie di tartaruga molto rara e difficile da trovare in Germania. È possibile trovarli qui in Italia e vicino al Lago di Garda? O forse ci sono allevatori di questo tipo?Forse puoi aiutarmi in questo? Sarei molto grato.
    Cordiali saluti
    Matthias Wendt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *